Smart Touch e Fipe: un aiuto agli esercizi pubblici

Smart Touch e Fipe: un aiuto agli esercizi pubblici
23
Mar

Stipulato l’accordo tra la nostra società e Fipe, associazione leader nel settore ristorazione, intrattenimento e turismo, per tendere una mano ai ristoratori in difficoltà

 

Il nostro obiettivo? Avvicinare la ristorazione alla tecnologia, che tanti vantaggi potrebbe dare a questo settore ancora molto tradizionalista.

Questa volta abbiamo avuto l’opportunità di farlo grazie a Fipe (Federazione Italiana Pubblici Esercizi), che ha visto nella nostra società e nella nostra soluzione SmartTouch Menu®, un punto di partenza per spronare i pubblici esercenti ad affidarsi a strumenti digitali, per superare questa fase. Ma anche per essere pronti al nuovo mondo post- Covid.

É nata così la convenzione tra Smart Touch e Fipe, con proposte agevolate per gli associati e offerte esclusive, per sperimentare il mondo digitale senza timore.

Cosa prevede la convenzione Fipe?

Ai soci Fipe, in tutta Italia, viene garantito un supporto per l’avvio del servizio di menù digitale e ricezione ordini da smartphone, effettuati tramite SmartTouch Menu®. Si tratta della nostra piattaforma, ideata otto anni fa.  L’app era nata con l’intento di ridurre le attese durante gli ordini al tavolo presso bar e ristoranti.  Ma poi aveva integrato anche la gestione di ordini d’asporto e delivery.

In alternativa, per i ristoratori più autonomi, è previsto l’utilizzo della piattaforma per 3 mesi al prezzo simbolico di 1 Euro e ulteriori tariffe agevolate per tutti. Scopri i dettagli cliccando sul bottone qui sotto.

“La scelta di Smart Touch – spiega Luciano Sbraga, Vice Direttore Generale e Direttore Ufficio Studi Fipe– è frutto di un’attenta attività di scouting che abbiamo effettuato nei mesi scorsi, quando molti nostri associati si sono trovati a dover gestire gli effetti delle misure restrittive sulle relazioni con i clienti. Asporto e delivery hanno come prerequisito la digitalizzazione del menu. E su questo versante l’applicazione SmartTouch Menu®  ci è sembrata una buona soluzione, semplice e accessibile”.

E siamo davvero orgogliosi di essere stati selezionati proprio noi, tra tante realtà concorrenti.

Qualche domanda a Fipe

Abbiamo approfittato della disponibilità del vice direttore Fipe, Luciano Sbraga, per rivolgere proprio a lui, che ha una visione d’insieme del settore ristorazione e pubblici esercizi, alcune domande sul connubio: nuove tecnologie e ristoranti.

 

Pensa che l’utilizzo di App e nuove tecnologie digitali, come SmartTouch Menu®, possa segnare una svolta nel modo di lavorare, per il mondo tradizionalista di ristorazione e pubblici esercizi?”.

 Sbraga: “La digitalizzazione è una strada obbligata anche per un servizio tradizionale come la ristorazione. É necessaria per migliorare la relazione con i clienti e le attività di gestione dell’azienda. Questo non snatura il valore della ristorazione, ma al contrario rende tutto più fruibile ed accessibile”.

 

“Ritiene che la possibilità di avvalersi di SmartTouch Menu®a condizioni agevolate, verrà recepita positivamente da ristoratori nonostante le difficoltà del momento?”

Sbraga: “Il nostro impegno per favorire i processi di digitalizzazione delle piccole imprese è massimo. Certo il momento dal punto di vista economico non è facile per le aziende. Ma la digitalizzazione deve essere vista come un investimento e non come un costo. C’è anzitutto la necessità di affrontare questa sfida dal punto di vista culturale, perché è qui che va messo il baricentro della nostra iniziativa. L’idea di promuovere anche alcuni webinar per far conoscere l’app, credo che aiuterà”.

L’accordo con Fipe non si limita ad offrire prezzi vantaggiosi per gli associati, ma si pone come obiettivo primario un percorso di collaborazione più ampia, fatto di momenti di approfondimento e supporto, anchemediante webinar, che accompagnino le strutture verso la digitalizzazione. Per fare questo si è pensato di avvalersi anche del contributo di giovani studenti, provenienti da istituti a indirizzo marketing e informatico. Con progetti di alternanza scuola-lavoro, impiegheranno le competenze acquisite, contribuendo all’introduzione della tecnologia digitale nel mondo della ristorazione, a beneficio reciproco.

In questo ultimo anno Smart Touch si è mostrata sempre dalla parte dei ristoratori, promuovendo diverse iniziative solidali, con l’intento, in particolare, di supportare la gestione del servizio take away e delivery, attivati da molti per la prima volta, in questo periodo critico.

 

Sei un associato Fipe e vuoi attivare SmartTouch Menu® sfruttando tutti i vantaggi della convenzione con Fipe? Vuoi avere ulteriori informazioni sull’offerta? Clicca sul bottone qui sotto, compila il modulo e sarai ricontattato dal nostro team di supporto. Non esitare!