Digitalizzazione e ristorazione: la partenza è gratis

Digitalizzazione e ristorazione: la partenza è gratis
27
Nov

Per molti è ancora un concetto nuovo e guardato con sospetto, ma il mondo digitale apre nuovi orizzonti a ristoranti e bar. Soprattutto di questi tempi. Ecco come iniziare a muovere i primi passi e approcciare le nuove tecnologie, senza costi.

In questo tempo sospeso, non ci possiamo fermare. Le attività di ristorazione stanno cercando di proseguire la propria attività, seguendo nuovi percorsi e modalità. E noi, come azienda, abbiamo deciso di supportarle in questa nuova sfida, che dobbiamo vincere insieme.

Per questo, ancora una volta abbiamo deciso di aderire alla nuova iniziativa governativa di Solidarietà Digitale, denominata Vicini e Connessi (https://solidarietadigitale.agid.gov.it). Si tratta di  un progetto voluto dal Ministro per l’innovazione tecnologica e la digitalizzazione, Paola Pisano, coordinato dal Dipartimento per la trasformazione digitale, con il supporto tecnico dell’Agenzia per l’Italia digitale.

L’iniziativa Vicini e Connessi

Nel concreto, Vicini e Connessi vuole aiutare le piccole attività di prossimità a conoscere e sfruttare le nuove opportunità digitali, per vendere anche online, creandosi opportunità commerciali nuove, in questo periodo carico di limitazioni per molti esercizi. Insomma, il portale si trasforma in un punto di contatto virtuale tra i bisogni degli esercizi commerciali e l’offerta di soluzioni digitali gratuite.

Abbiamo accolto con piacere la sfida di Vicini e Connessi. Purtroppo sappiamo che molte piccole attività, in particolare nel settore della ristorazione, non percepiscono ancora il digitale come un vantaggio, perché non lo conoscono abbastanza. Sono spesso ancorate alla tradizione. Invece, con questa proposta avranno la possibilità di testare, senza spese, i benefici dell’uso di strumenti, come SmartTouch Menu®. Abbiamo deciso di concedere l’uso gratuito della nostra App per 3 mesi, proprio per consentire anche ai meno tecnologici di familiarizzare, senza fretta.

Il presente della ristorazione

Oggi non si parla d’altro che di cibo d’asporto e di delivery. Ci si chiede spesso quando riapriranno i ristoranti. Ma prima del nuovo Dpcm del 4 dicembre, non ci sarà una risposta. Nel frattempo bisogna andare avanti.

In che modo? Con che mezzi? Per molti ristoranti tutto è nuovo. Molti ristoratori si sono ritrovati completamente spaesati di fronte alla necessità di rivedere tutto. Ripartire da zero e reinventarsi causa pandemia da coronavirus.

Le regole del gioco sono cambiate. E purtroppo non si prevede un ritorno alla “normalità” a breve.

Il digitale: innovare per resistere

Bisogna per questo riorganizzarsi al meglio, considerando tutte le possibilità.

Anche quella di sfruttare il mondo digitale a proprio vantaggio, come ha recentemente dichiarato anche Paolo Cuccia, presidente di Gambero Rosso: “E’ il momento di focalizzare le energie su nuove tecnologie dando una forte accelerata alla digitalizzazione”.

Allo scoppio della  pandemia il settore ristorazione era ancora piuttosto distante dal concetto di digitalizzazione, rispetto ad altri, come quello della moda, in cui gli acquisti online erano ormai una consuetudine.

Cogliere l’opportunità dei nuovi trend

Il digitale è un mondo  nuovo, che può permetterci di gestire al meglio le nuove abitudini di consumo, legate alla sfera dell’asporto e della consegna a domicilio, anche in ristoranti, bar, negozi di generi alimentari, enoteche , pasticcerie e gelaterie.

Oggi si parla di colazioni a domicilio, aperitivo da asporto, gelato-delivery, oltre alle classiche pizze e hamburger d’asporto. Drive through, non solo per fare il tampone, ma anche per prendersi un caffè al volo o un piatto per il pranzo.

Stanno nascendo trend e abitudini nuove, legate alla situazione contingente, alle limitazioni delle zone rosse. Bisogna cercare di dare un seguito ai bisogni nascenti e cogliere le opportunità.

E tu sei pronto a sperimentare il digitale, senza spese, per i prossimi tre mesi?

Attiva subito il tuo SmartTouch Menu®. E fai parte della rivoluzione digitale.

 

Alla gestione degli ordini, ci pensa SmartTouch Menu®!        #iostoconiristoratori