Ultima chiamata per i voucher digitali 2020

Ultima chiamata per i voucher digitali 2020
10
Dic

Ancora pochi giorni per aderire ai bandi, pubblicati dalla Camera di Commercio, per digitalizzare la propria impresa.

Innovare. Per resistere al cambiamento, dobbiamo cambiare noi stessi e le nostre attività. Farlo però può richiedere numerosi investimenti, che in questo complicato periodo, potrebbero sembrare un azzardo.

Vengono però in aiuto i contributi per l’Innovazione Digitale 2020 per l’industria del 4.0 destinati a micro, piccole e medie imprese. Naturalmente anche bar, ristoranti e altre attività del settore ristorazione rientrano in questi bandi.

Digitalizzare il ristorante con i voucher

I contributi vengono emessi sotto forma di voucher digitali a fondo perduto e possono essere utilizzati in progetti che prevedono una spesa minima di €2000 fino a un massimo di €7000.

La sottoscrizione di un abbonamento con SmartTouch Menu® e l’acquisto di stampanti termiche, per la stampa degli ordini inviati tramite la nostra App, rientrano nel tipo di investimenti per cui possono essere erogati i contributi.

SmartTouch Menu® ricade infatti in due delle macro categorie proposte: Internet delle Cose (IOT) e Integrazione verticale e orizzontale (dei dati raccolti durante la produzione).

Grazie a questa opportunità, si potrà digitalizzare la propria attività, risparmiando sui servizi richiesti in formazione, consulenza e acquisto di nuove tecnologie

Dove e come aderire

I contributi sono erogati dalle Camere di Commercio regionali e la percentuale dei contributi varia dal 50% al 70% dell’importo speso, a seconda della Camera di Commercio.

Le Camere di Commercio con bandi ancora attivi, ma che si chiuderanno entro dicembre sono: Roma e Brescia (scadenza: 31 Dicembre 2020); Marche (scadenza: 21 Dicembre 2020).

Si può usufruire del contributo economico presentando apposita richiesta ai PID (Punto Impresa Digitale) fino ad esaurimento delle risorse.

Horeca 4.0 a piccoli passi

La digitalizzazione del comparto ristorazione, significa un servizio sempre più automatizzato e una gestione intelligente.

Tutto questo non va concepito come la scomparsa del fattore umano e la depersonalizzazione di ristoranti e bar. L’introduzione della tecnologia si traduce in:

  • un servizio sempre più efficiente
  • ordinazioni ai tavoli più agili
  • riduzione di attese
  • aumento dello scontrino medio

Il cliente che aspetta troppo per ordinare dolce e caffè, si spazientisce e finirà per non ordinarlo e probabilmente consumarlo in un altro locale. E lo stesso vale per i riordini di cocktails o bibite, che spesso tardano ad arrivare, penalizzando le vendite.

Introducendo le comande via smartphone con SmartTouch Menu® si potrà iniziare a rendere la propria attività un po’ più digitale e tecnologica, senza stravolgerne l’essenza.

Si migliorerà l’esperienza del clientemigliorando il servizio in termini di qualità, velocità e precisione.

In sala, il cliente non aspetterà un’eternità prima di sfogliare il menù, perché consulterà subito il menù digitale e ordinerà, quando avrà scelto. Da casa, per gli ordini d’asporto e a domicilionon attenderà di trovare la linea telefonica libera, ma lo farà tramite l’App SmartTouch Menu® 

E gli ordini, che arriveranno direttamente in cucina, potranno essere gestiti in modo più ordinato, a vantaggio anche del personale di sala, meno affaticato, soprattutto nelle ore di punta.

Vuoi muovere i primi passi verso la digitalizzazione del tuo ristorante? Compila il form sottostante. Ti richiameremo per rispondere a tutte le tue domande.

richiesta contatto

inserisci i dati per essere ricontattato